Ricetta Impasto per pizza classico - La ricetta di Piccole Ricette
Impasto per pizza classico

Impasto per pizza classico

Extra:
  • Economica
  • Senza cottura
  • Senza lattosio
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Impasto per pizza classico

Condividi

Per preparare un buon impasto per la pizza, bastano pochi ingredienti e molta pazienza. Seguendo queste poche e semplici indicazioni, otterrai una pasta per la pizza perfetta da stendere sottile sottile oppure da stendere più alta, per ottenere una bella pizza alta e soffice. Queste dosi sono sufficienti per preparare circa 500 g di impasto, sufficiente per preparare due pizze da circa 28-30 centimetri di diametro.

Per prima cosa, metti in una ciotola 300 g di farina Manitoba e 3 g di lievito di birra secco, mescola con un cucchiaio fino a quando il lievito sarà ben distribuito nella farina, poi unisci 170 ml di acqua tiepida nella quale nella quale avrai fatto sciogliere preventivamente 1 cucchiaino di malto o di miele, poi aggiungi anche 4 cucchiai di olio di oliva e per ultimi i 7 g di sale, quindi impasta bene il tutto, con le mani o con l’aiuto di una planetaria, fino a quando avrai ottenuto un impasto molto morbido e leggermente appiccicoso, ma bello liscio.

Trasferisci l’impasto in una ciotola capiente unta con poco olio, coprila con un foglio di pellicola trasparente e lascialo lievitare in un luogo tiepido per circa 3-4 ore, o comunque fino a quando avrà triplicato il suo volume.

Trascorso il tempo necessario, riprendi l’impasto, dividilo in due panetti e stendili su di un piano molto ben infarinato, poi disponi i due dischi di impasto in due teglie antiaderenti e lasciale lievitare per un’altra ora, trascorsa la quale le basi saranno pronte per essere condite come preferisci!

Se utilizzi il lievito di birra fresco al posto di quello secco, dovrai utilizzarne 9 g e scioglierlo in metà dell’acqua indicata negli ingredienti, prima di aggiungerlo alla farina.

Se vuoi ottenere una pizza dall’impasto più “scioglievole”, utilizza metà farina 00 e metà farina Manitoba.


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Riso filante al forno
successivo
Mummie dolci
  • 638 visualizzazioni
  • 320 min
  • 2 porzioni
  • Difficoltà media
  • 642 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

300 g di farina Manitoba (o farina di tipo 0)
170 ml di acqua tiepida
3 g di lievito di birra secco (oppure 9 g di lievito di birra fresco)
1 cucchiaino di malto d'orzo o miele
4 cucchiai di olio di oliva
7 g di sale fino
precedente
Riso filante al forno
successivo
Mummie dolci

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.