Ricetta Marmellata di lamponi - La ricetta di Piccole Ricette
Marmellata di lamponi

Marmellata di lamponi

Extra:
  • Senza glutine
  • Senza lattosio
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Marmellata di lamponi

Condividi

Fare la marmellata in casa ha il sapore di altri tempi e profuma di nonne e case di campagna, anche se abiti in città. Le marmellate ai frutti di bosco, poi, hanno qualcosa in più, perché i loro colori vistosi (dal blu al viola al rosso) portano in sé tutto l’immaginario delle fiabe e dei personaggi che popolano i boschi della fantasia. C’è chi preferisce i mirtilli, chi le more, chi i lamponi: i modi per gustarli sono molti, ma uno dei miei preferiti è senz’altro preparare una deliziosa marmellata.

Per prima cosa, sciacqua delicatamente 500 g di lamponi sotto l’acqua corrente, scolali e mettili in una pentola capiente. Aggiungi il succo di mezzo limone e 200 g di zucchero semolato, mescola con cura e metti tutto a cuocere su fuoco basso, portando a bollore il composto.

A questo punto lascia cuocere la marmellata per circa 30 minuti, sempre a fuoco basso e mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Il modo più pratico ed efficace per verificare la consistenza della tua marmellata è la “prova del piattino”, che consiste nel mettere un cucchiaino di marmellata su un piattino: se inclinando il piattino, la marmellata scivola lentamente, la consistenza è giusta e significa che è pronta e puoi spegnere il fuoco.

Quando la tua marmellata di lamponi è pronta, versala in 2 vasetti di vetro da 125 g a chiusura ermetica sterilizzati e puliti, chiudili con il coperchio e capovolgili a testa in giù, lasciandoli così finché non si saranno raffreddati completamente.

Per sterilizzare i vasetti prima dell’utilizzo, immergili in una pentola di abbondante acqua fredda (il livello dell’acqua deve superare i tappi dei vasetti di almeno 5 centimetri) avendo cura di avvolgerli in strofinacci di cotone, per evitare che si rompano sbattendo fra loro quando l’acqua bolle. Porta a ebollizione e lascia sul fuoco per 25 minuti, poi scolali bene e falli asciugare all’aria, a quel punto saranno pronti per essere riempiti.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Pasta frolla alla ricotta
precedente
Pasta frolla alla ricotta
successivo
Tagliatelle estive al salmone
  • 932 visualizzazioni
  • 60 min
  • 5 porzioni
  • Difficoltà media
  • 185 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

500 g di lamponi
200 g di zucchero semolato
il succo di mezzo limone
Pasta frolla alla ricotta
precedente
Pasta frolla alla ricotta
successivo
Tagliatelle estive al salmone

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.