Ricetta Mhanncha a modo mio - La ricetta di Piccole Ricette
Mhanncha a modo mio

Mhanncha a modo mio

Extra:
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Mhanncha a modo mio

Condividi

In una ciotola mescola bene lo zucchero con il burro ammorbidito, quindi unisci le uova, la farina di mandorle, quella normale, l’acqua di rose e le scorze grattugiate di arancia e limone, mescolando bene il tutto con una frusta fino ad ottenere una crema densa e omogenea. Questo sarà il ripieno del M’hanncha.

Ora stendi la pasta Brick (o fillo) su di una spianatoia formando un lungo strato di fogli leggermente sovrapposti fra di loro (per aumentare la resistenza, puoi anche fare un doppio strato di fogli), inumidiscili spruzzandoli con un po’ di acqua in modo che non si rompano e stendi al centro dei fogli uno strato sottile di ripieno alle mandorle, arrivando fin quasi ai bordi (lascia 5 cm di sfoglia libera ai lati).

Molto velocemente (prima che la pasta abbia il tempo di seccarsi) arrotola la sfoglia su se stessa più stratta che puoi, formando un lungo serpente.

A questo punto arrotola il serpente a spirale. Se la pasta dovesse rompersi, puoi sempre ripararla con un pezzetto di sfoglia Brick imburrata.

Metti il M’hanncha in forno caldo a 180 °C per 30-35 minuti circa, quindi sfornalo e lascialo freddare, poi cospargilo con zucchero a velo e pistacchi pestati al mortaio.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Sgombro viserbato
successivo
Flan agli asparagi
  • 689 visualizzazioni
  • 90 min
  • 8 porzioni
  • Difficoltà difficile
  • 422 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

130 g di burro ammorbidito
130 g di zucchero a velo + un po' per guarnire
1 uovo + 2 tuorli leggermente sbattuti
130 g di farina di mandorle
2 cucchiai di farina (normale o di riso)
la scorza grattugiata di 1 limone non trattato
la scorza grattugiata di 1 arancia non trattata
1 cucchiaio di acqua di rose
20 g di pistacchi pestati al mortaio
1 confezione di pasta fillo o sfoglia Brick
precedente
Sgombro viserbato
successivo
Flan agli asparagi