Ricetta Pan di spagna al caffè - La ricetta di Piccole Ricette
Pan di spagna al caffè

Pan di spagna al caffè

Perfetto per le tue torte a strati

Extra:
  • Economica
  • Senza lattosio
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Pan di spagna al caffè

Condividi

Dopo quello classico e quello al cacao, ecco la versione del mio Pan di spagna al caffè: ideale da gustare così, da sola oppure per preparare torte farcite con creme o frosting al cioccolato o caffè. In questa versione ho aggiunto anche un cucchiaino di cacao, che non darà molto sapore in più, ma aiuterà solo a colorire un po’ l’impasto.

Per realizzare il pan di Spagna al caffè inizia occupandoti dell’impasto di base: per prima cosa separa i tuorli dagli albumi di 5 uova, e mettili in due ciotole diverse.

Monta i tuorli con 75 g di zucchero semolato, due cucchiai di caffè tiepido e i semi della bacca di vaniglia finchè otterrai un composto spumoso, chiaro e molto gonfio.

In una ciotola a parte setaccia 70 g di amido di mais assieme a 70 g di farina 00 o di riso, 1 cucchiaino di cacao amaro in polvere, 1 cucchiaio colmo di caffè solubile in polvere e un pizzico di sale, quindi incorpora questo mix al composto di tuorli, usando una frusta a mano o una spatola.

A questo punto monta a neve ferma i 5 albumi e quando saranno gonfi e montati, aggiungi i rimanenti 75 g di zucchero semolato (poco per volta) e continua a sbattere fino a quando quando la neve avrà un aspetto liscio e lucido.

Ora puoi incorporare la neve di albumi al composto preparato in precedenza, anche tutta insieme, l’unico accorgimento è quello di mescolare con un cucchiaio di legno o una spatola effettuando movimenti circolari dal basso verso l’alto, per evitare che il composto si smonti.

Versa la pastella ottenuta in uno stampo a cerniera da circa 20 centimetri di diametro, alto almeno 8-9 centimetri ben foderato con carta da forno. Se vuoi, puoi vedere il mio video su come foderare vari tipi di stampo a questo link https://youtu.be/TYAnfi3PBfc.

Metti a cuocere il tuo Pan di Spagna al caffè nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per circa 35-40 minuti o comunque fino a quando sarà completamente cotto.

Per verificarne la cottura, fai la prova dello stecchino, infilando uno stecco di legno al centro del pan di spagna, se esce asciutto e senza impasto cremoso attaccato, significa che è pronto e che può essere sfornato, altrimenti rimettilo nel forno e prosegui la cottura per 5 minuti, poi ripeti la prova.

Una volta cotto, sforna il pan di Spagna al caffè e lascialo raffreddare completamente prima di tagliarlo a dischi e farcirlo, magari con un buon frosting che puoi preparare seguendo la ricetta://4237 Frosting al caffe.

Per tagliare le basi perfettamente dritte, e averle dello stesso spessore, utilizzo un taglia torte a filo come questo https://amzn.to/3qa6aAp che è regolabile e molto comodo.

Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Asparagi al forno al limone
precedente
Asparagi al forno al limone
Spaghetti cacio e speck
successivo
Spaghetti cacio e speck
  • 90 min
  • 8 porzioni
  • Difficoltà media
  • 226 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

5 uova
150 g di zucchero
2 cucchiai di caffè tiepido
70 g di amido di mais
70 g di farina 00 o di riso
1 cucchiaino di cacao amaro in polvere
1 cucchiaio colmo di caffè solubile in polvere
i semi di 1 bacca di vaniglia
1 pizzico di sale
Asparagi al forno al limone
precedente
Asparagi al forno al limone
Spaghetti cacio e speck
successivo
Spaghetti cacio e speck