Ricetta Pasta frolla all'acqua - La ricetta di Piccole Ricette
Pasta frolla all’acqua

Pasta frolla all’acqua

L'alternativa leggera alla classica Pasta frolla

Extra:
  • Economica
  • Senza lattosio
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Pasta frolla all’acqua

Condividi

La pasta frolla all’acqua è una preparazione adatta per chi non può o non vuole consumare latticini e uova o altri derivati animali. Inoltre, questa frolla è molto leggera, perché contiene pochi grassi e quindi se vuoi concederti un dolcetto senza troppi sensi di colpa, è proprio quello che fa per te. Ovviamente, non contenendo uova o burro, la pasta frolla all’acqua non è uguale alla più classica ricetta://1577 Pasta Frolla, la sua consistenza è un po’ meno friabile e leggermente più compatta, per questo motivo, secondo me è uno di quegli impasti da utilizzare assieme a farce di vario genere (dalla marmellata a creme di vario tipo), che bilancino con la loro umidità, la consistenza dell’impasto.

Per quanto riguarda le farine, è meglio utilizzare quelle che sviluppano poco glutine, in modo tale da ottenere impasti più friabili. Io l’ho provata con farina di farro e farina di tipo 2, ma se vuoi, puoi utilizzare farina di riso, grano saraceno, fioretto di mais, oppure una farina 00, magari miscelandone due o tre tipologie assieme.

Se ti interessa saperne di più sui vari tipi di farina di grano, qua https://youtu.be/yfVZ5tmTYMI trovi un mio video dove illustro tutti i vari tipi di farine di grano e i loro utilizzi.

Per preparare la pasta frolla all’acqua, inizia facendo sciogliere 80 g di zucchero integrale fine in 60 g di acqua fredda, poi unisci 60 g di olio di semi di girasole, la scorza grattugiata di 1 limone non trattato,  i semi di mezza bacca di vaniglia e mescola bene il tutto.

In una ciotola capiente setaccia 125 g di farina di tipo 2 assieme a 125 g di farina di farro, un pizzico di sale e 8 g di lievito vanigliato per dolci, poi unisci l’acqua zuccherata precedentemente mescolata assieme all’olio e agli aromi e inizia ad impastare bene il tutto con le mani.

Quando avrai ottenuto un impasto liscio e omogeneo, avvolgilo nella pellicola trasparente e lascialo riposare in frigorifero per circa un’ora.

Trascorso il tempo necessario, la tua pasta frolla all’acqua è pronta per essere utilizzata come preferisci: potrai preparare biscotti (a patto però di stendere l’impasto piuttosto sottilmente), crostate e tutto ciò che ti viene in mente!

I tempi di cottura per le varie preparazioni sono pressoché identici a quelli di una normale pasta frolla, quindi ad esempio, se fai dei biscotti, dovrai cuocerli per circa 12-15 minuti nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C, se fai una crostata da 22-24 centimetri di diametro, dovrai cuocerla per circa 30-35 minuti mentre per delle crostatine da 10 centimetri di diametro, i tempi si aggireranno intorno ai 20 minuti, sempre a 180 °C in modalità statica.

Queste dosi ti consentiranno di preparare circa 340 g di pasta frolla all’acqua, sufficienti per preparare una crostata da circa 22-24 centimetri di diametro e le calorie indicate si riferiscono a circa 100 g di impasto.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Pasta ai Fagioli Piattoni
precedente
Pasta ai Fagioli Piattoni
Sgombri al limone
successivo
Sgombri al limone
  • 544 visualizzazioni
  • 90 min
  • 3 porzioni
  • Difficoltà facile
  • 426 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

125 g di farina di tipo 2
125 g di farina di farro
1 pizzico di sale
8 g di lievito vanigliato per dolci
80 g di zucchero integrale fine
60 g di acqua fredda
60 g di olio di semi di girasole
la scorza grattugiata di 1 limone non trattato
i semi di mezza bacca di vaniglia
Pasta ai Fagioli Piattoni
precedente
Pasta ai Fagioli Piattoni
Sgombri al limone
successivo
Sgombri al limone

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.