Ricetta Polenta ai moscardini e piselli - La ricetta di Piccole Ricette
Polenta ai moscardini e piselli

Polenta ai moscardini e piselli

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Polenta ai moscardini e piselli

Condividi

Una ricetta semplice ma molto particolare, che unisce il sapore del mare (i moscardini) a quello della terra (i piselli e la polenta). Un secondo perfetto anche come piatto unico. Attenzione: prima di cominciare, prepara un cilindro di plastica ricavato da una bottiglia da 1 o 1,5 litri. Deve essere liscio, quindi scegli la bottiglia giusta.

Per prima cosa, prepara 1,2 kg di polenta, seguendo la ricetta://1257 Polenta. Quando è pronta, invece di versarla su un tagliere, rovesciala nel cilindro di plastica (posato in verticale su un piatto) e lasciala raffreddare. Se ti sembra una cosa un po’ strana, non preoccuparti: raffreddandosi, la polenta diventa più compatta e si ritira, quindi per tirarla fuori dal cilindro ti basterà sollevarlo. Una volta ottenuto il cilindro di polenta, potrai tagliarlo a fette e tenerle da parte. In alternativa alla bottiglia, puoi semplicemente tagliare a fette la polenta lasciata raffreddare in una ciotola o un contenitore di vetro di qualunque forma.

A questo punto, se non sono già pronti per l’uso, pulisci 750 g di moscardini piccoli. Elimina le interiora, il becco, gli occhi e lavali bene sotto l’acqua corrente, poi tagliali a pezzetti in modo grossolano.

In una pentola di acqua leggermente salata, fai lessare per 10 minuti 250 g di pisellini verdi, poi scolali e tienili da parte. Intanto, prepara un trito con uno spicchio di aglio e una manciata di prezzemolo.

Metti un po’ di olio in un tegame (preferibilmente di coccio) e fai imbiondire mezza cipolla tagliata a fettine sottili. Aggiungi il trito e fai soffriggere per qualche istante. Poi unisci i moscardini tagliati a pezzetti, aspetta che siano rosati e sfumali con 50 ml di vino bianco. Quando il vino sarà sfumato, aggiungi 300 g di passata di pomodoro, copri il tegame con il coperchio e fai cuocere per 10 minuti.

A questo punto, aggiungi anche i piselli scolati. Se, nel frattempo, il sugo si è ristretto troppo, allungalo con un goccio di acqua. Aggiusta di sale e pepe, copri, e lascia cuocere per altri 20 minuti, controllando, di tanto in tanto, che non si stia asciugando troppo. Verifica la cottura dei moscardini pungendoli con una forchetta: se le punte entrano facilmente sono pronti, altrimenti lasciali cuocere ancora per qualche minuto.

Servi ben caldo, accompagnando con fette di polenta fredda oppure tiepida.


Vota questa ricetta

2/5 | 1 voti



ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Pizza Marinara
successivo
Salatini veloci alla cipolla
  • 492 visualizzazioni
  • 120 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 418 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

1,2 kg di polenta già pronta
750 g di moscardini piccoli e puliti
250 g di pisellini verdi
mezza cipolla
1 spicchio di aglio
300 g di passata di pomodoro
50 ml di vino bianco
prezzemolo q.b.
olio di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Pizza Marinara
successivo
Salatini veloci alla cipolla

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.