Ricetta Polenta ai moscardini e piselli - La ricetta di Piccole Ricette
Polenta ai moscardini e piselli

Polenta ai moscardini e piselli

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Polenta ai moscardini e piselli

Condividi

Una ricetta semplice ma molto particolare, che unisce il sapore del mare (i moscardini) a quello della terra (i piselli e la polenta). Un secondo perfetto anche come piatto unico. Attenzione: prima di cominciare, prepara un cilindro di plastica ricavato da una bottiglia da 1 o 1,5 litri. Deve essere liscio, quindi scegli la bottiglia giusta.

Per prima cosa, prepara 1,2 kg di polenta, seguendo la ricetta://1257 Polenta. Quando è pronta, invece di versarla su un tagliere, rovesciala nel cilindro di plastica (posato in verticale su un piatto) e lasciala raffreddare. Se ti sembra una cosa un po’ strana, non preoccuparti: raffreddandosi, la polenta diventa più compatta e si ritira, quindi per tirarla fuori dal cilindro ti basterà sollevarlo. Una volta ottenuto il cilindro di polenta, potrai tagliarlo a fette e tenerle da parte. In alternativa alla bottiglia, puoi semplicemente tagliare a fette la polenta lasciata raffreddare in una ciotola o un contenitore di vetro di qualunque forma.

A questo punto, se non sono già pronti per l’uso, pulisci 750 g di moscardini piccoli. Elimina le interiora, il becco, gli occhi e lavali bene sotto l’acqua corrente, poi tagliali a pezzetti in modo grossolano.

In una pentola di acqua leggermente salata, fai lessare per 10 minuti 250 g di pisellini verdi, poi scolali e tienili da parte. Intanto, prepara un trito con uno spicchio di aglio e una manciata di prezzemolo.

Metti un po’ di olio in un tegame (preferibilmente di coccio) e fai imbiondire mezza cipolla tagliata a fettine sottili. Aggiungi il trito e fai soffriggere per qualche istante. Poi unisci i moscardini tagliati a pezzetti, aspetta che siano rosati e sfumali con 50 ml di vino bianco. Quando il vino sarà sfumato, aggiungi 300 g di passata di pomodoro, copri il tegame con il coperchio e fai cuocere per 10 minuti.

A questo punto, aggiungi anche i piselli scolati. Se, nel frattempo, il sugo si è ristretto troppo, allungalo con un goccio di acqua. Aggiusta di sale e pepe, copri, e lascia cuocere per altri 20 minuti, controllando, di tanto in tanto, che non si stia asciugando troppo. Verifica la cottura dei moscardini pungendoli con una forchetta: se le punte entrano facilmente sono pronti, altrimenti lasciali cuocere ancora per qualche minuto.

Servi ben caldo, accompagnando con fette di polenta fredda oppure tiepida.

Articoli correlati

Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Pizza Marinara
successivo
Salatini veloci alla cipolla
  • 120 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 418 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

1,2 kg di polenta già pronta
750 g di moscardini piccoli e puliti
250 g di pisellini verdi
mezza cipolla
1 spicchio di aglio
300 g di passata di pomodoro
50 ml di vino bianco
prezzemolo q.b.
olio di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Pizza Marinara
successivo
Salatini veloci alla cipolla