Ricetta Polenta al ragù di salsiccia - La ricetta di Piccole Ricette
Polenta al ragù di salsiccia

Polenta al ragù di salsiccia

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine

Ingredienti

Preparazione Polenta al ragù di salsiccia

Condividi

Un secondo piatto decisamente invernale, saporito e sostanzioso. La preparazione è semplice, la cosa più lunga sarà la cottura della polenta, ma se vuoi fare più in fretta, puoi utilizzare una farina per polenta istantanea, seguendo le dosi e le indicazioni che trovi sulla confezione.

Per prima cosa metti in ammollo per 15 minuti i funghi secchi in una ciotola con un po’ di acqua tiepida, poi, trascorso il tempo di ammollo dei funghi, occupati del ragù: sbuccia la cipolla e tritala finemente, quindi mettila a rosolare in una casseruola capiente, assieme a un filo di olio di oliva.

Dopo un paio di minuti unisci i funghi precedentemente ammollati, strizzati e tritati grossolanamente, quindi mescola bene e unisci anche la salsiccia privata della pelle, schiacciandola e sbriciolandola bene con una forchetta, fin quando sarà parzialmente cotta.

A questo punto unisci le erbe (rosmarino, salvia e alloro), se vuoi, legate assieme con uno spago da cucina, in questo modo saranno facilmente eliminabili a fine cottura, mescola bene, poi unisci la passata di pomodoro e 200 ml di acqua tiepida.

Lascia cuocere il ragù per 30-40 minuti circa, mescolandolo di tanto in tanto e nel frattempo occupati della polenta. Quando il ragù sarà pronto, spegni il fuoco, elimina le erbe aromatiche e tienilo in caldo.

Per preparare la polenta, inizia portando a bollore l’acqua in una pentola capiente posta su fuoco vivace. Non appena l’acqua inizierà a bollire, aggiungi un cucchiaio di sale, il burro e dopo qualche istante comincia a versare a pioggia la farina di mais, mescolando velocemente il tutto con una frusta, in modo che non si formino fastidiosi grumi di farina.

Dopo un paio di minuti smetti di mescolare con la frusta e inizia a mescolare con un cucchiaio di legno, avendo cura di mescolare sempre nello stesso verso, con movimenti circolari che vanno dal basso verso l’alto, in modo che la polenta cuocia uniformemente. Se noti che la polenta si asciuga troppo velocemente, aggiungi poca acqua di tanto in tanto, in modo da ammorbidirla. Prosegui quindi la cottura senza mai smettere di mescolare per circa 50-60 minuti. Se vuoi una polenta più morbida e cremosa, puoi aggiungere un po’ di acqua calda a fine cottura, mescolando con cura.

Quando anche la polenta sarà pronta, servila nei piatti assieme al ragù di salsiccia e buon appetito!


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Torta Paradiso
successivo
Paccheri arrangiati
  • 528 visualizzazioni
  • 120 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 561 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

600 g di salsiccia
800 g di passata di pomodoro
1 rametto di rosmarino
qualche foglia di salvia
2 foglie di alloro
1 cipolla
15 g di funghi secchi
500 g di farina di mais bramata per polenta
2 litri di acqua
10 g di burro
1 cucchiaio di sale grosso
200 ml di acqua tiepida
olio di oliva q.b.
sale q.b.
precedente
Torta Paradiso
successivo
Paccheri arrangiati

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.