Ricetta Polpette di calamari - La ricetta di Piccole Ricette
Polpette di calamari

Polpette di calamari

Deliziose e perfette per un pranzo in famiglia

Extra:
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Polpette di calamari

Condividi

Le Polpette di calamari sono un secondo piatto davvero gustoso e saporito, per gustare in modo diverso dal solito i calamari, che in questo caso vengono tritati e utilizzati come ingrediente principale di saporite polpette, assieme ad altri ingredienti come carota ed erbe fresche. Per questa ricetta potrai utilizzare dei calamari freschi oppure surgelati, ti basterà farli scongelare completamente prima di utilizzarli.

Per preparare queste Polpette di calamari, inizia tritando finemente con un coltello affilato 400 g di calamari puliti. Ti sconsiglio di frullarli perché otterresti una poltiglia gelatinosa.

Una volta tritati, metti i calamari in una ciotola e aggiungi 200 g di carota grattugiata, 1 patata bollita schiacciata, 1 spicchio di aglio tritato, 40 g di grana padano grattugiato, 1 uovo, 10 g di prezzemolo fresco tritato, 8 g di erba cipollina fresca tritata, la scorza grattugiata di 1 limone non trattato, un pochino di pangrattato, un pizzico di sale e una macinata di pepe, quindi mescola tutti questi ingredienti in modo da ottenere un composto morbido ma lavorabile. Se vedi che il composto è troppo molle, puoi aggiungere altro pangrattato.

Una volta pronto il composto delle tue polpette di calamari, lascialo riposare in frigorifero coprendo la ciotola con la pellicola trasparente per mezz’ora circa.

Trascorso questo tempo, metti a scaldare su fuoco vivace una padella antiaderente con un filo di olio di semi.

Per le preparazioni che necessitano di una superficie antiaderente come in questo caso, utilizzo questa https://amzn.to/3sm5ABs ossia una padella antiaderente con il fondo molto spesso, in questo modo il calore viene distribuito in maniera più omogenea.

Riprendi l’impasto e aiutandoti con un cucchiaio prelevane poco per volta e metti a cuocere poco composto per volta, dandogli la forma di polpettine schiacciate.

Lascia cuocere le tue polpette di calamari per qualche minuto e non appena saranno ben dorate da un lato girale e falle cuocere anche dall’altro lato. Man mano che sono cotte, prelevale delicatamente con una paletta e mettile in un piatto da portata.

Aggiusta se vuoi di sale e pepe le tue polpette di calamari, poi servile in tavola assieme a una buona insalata che puoi preparare seguendo la ricetta://4340 Insalata agrodolce lattuga e pomodori.

Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Spaghetti alle vongole e mollica
precedente
Spaghetti alle vongole e mollica
Risoni al forno
successivo
Risoni al forno
  • 75 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 339 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

400 g di calamari freschi o decongelati puliti
200 g di carota grattugiata
1 patata bollita schiacciata
1 spicchio di aglio tritato
40 g di grana padano grattugiato
1 uovo
10 g di prezzemolo fresco tritato
8 g di erba cipollina fresca tritata
la scorza grattugiata di 1 limone non trattato
pangrattato q.b.
olio di semi di girasole q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
Spaghetti alle vongole e mollica
precedente
Spaghetti alle vongole e mollica
Risoni al forno
successivo
Risoni al forno