Ricetta Purea di zucca - La ricetta di Piccole Ricette
Purea di zucca

Purea di zucca

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Purea di zucca

Condividi

Vuoi preparare un contorno particolare per una cenetta o un pranzo di Halloween? O goderti una delle prime giornate d’autunno con una purea assolutamente originale, che sorprenderà tutti con il suo gusto e il suo colore?

Prima di iniziare però, è bene spendere due parole sulla zucca: scegline una che abbia la polpa dolce, soda e molto asciutta, come ad esempio la Beretta Piacentina o la varietà Delica, che ha la buccia verde intenso. Più difficile da trovare ma davvero eccezionale (il suo gusto ricorda le castagne) è la varietà Hokkaido, che ha la buccia rossa e la forma di una cipolla (pesa circa 1 kg, quindi è piccolina).

Per prima cosa scalda il forno in modalità statica a 200 °C. Mentre arriva a temperatura, pulisci bene la zucca, togliendo i semi, la buccia e i filamenti (lo scarto può variare da zucca a zucca, quindi per ottenere 500 g di polpa potrebbero volerci 700 g di zucca intera o più).

Dopo averla pulita, tagliala a fettine non troppo sottili e disponile su una teglia da forno foderata di carta da forno. Coprila con un foglio di alluminio e mettila a cuocere in forno per 25-30 minuti, o comunque fino a quando sarà ben cotta e morbida.

A cottura ultimata, passa la zucca nel mixer. Poi, fai sciogliere 30 g di burro in una casseruola, aggiungi la zucca passata e comincia a cuocere, versando a poco a poco 100 ml di latte. La purea deve risultare morbida, consistente ma non liquida, quindi potrebbe non essere necessario aggiungere tutto il latte (dipende molto dal tipo di zucca).

Fai cuocere per 5 minuti, mescolando bene per evitare che si formino grumi. Più o meno a metà cottura aggiungi una grattugiata di noce moscata, un pizzico di sale e pepe e una spolverata di grana padano grattugiato, amalgamando bene il tutto.

Porta in tavola caldo, in una terrina o in una casseruola, guarnendo con un ciuffo di prezzemolo riccio.

Se preferisci, puoi sostituire la noce moscata con la cannella. E, volendo, aggiungere alla polpa di zucca anche una patata lessa.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Strudel di spinaci
successivo
Tiramisù al pistacchio
  • 845 visualizzazioni
  • 40 min
  • 2 porzioni
  • Difficoltà media
  • 246 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

500 g di polpa di zucca
100 ml di latte
30 g di burro
grana padano grattugiato q.b.
un ciuffo di prezzemolo riccio per guarnire
noce moscata grattugiata q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
precedente
Strudel di spinaci
successivo
Tiramisù al pistacchio