Ricetta Risotto all'alloro e dadini di maiale - La ricetta di Piccole Ricette
Risotto all’alloro e dadini di maiale

Risotto all’alloro e dadini di maiale

Il primo piatto rustico ma raffinato

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine

Ingredienti

Preparazione Risotto all’alloro e dadini di maiale

Condividi

Il Risotto all’alloro e dadini di maiale è un primo piatto cremoso e irresistibile, che unisce in se una combinazione di sapori davvero eccellente: alloro, zucchine e maiale. L’alloro infatti lega benissimo sia con la carne di maiale che con le zucchine. Un risotto mantecato alla perfezione e impreziosito da cubetti di nodino rosolati, per un piatto rustico e raffinato allo stesso tempo.

Per realizzare questo piatto, ti servirà un buon brodo vegetale. Se vuoi puoi realizzarlo seguendo la ricetta://3043 Brodo vegetale che trovi nella sezione delle preparazioni base.

Per preparare il Risotto all’alloro e dadini di maiale inizia occupandoti delle zucchine: lavale, spuntale alle estremità e ricavane 250 g in totale.

Metti a rosolare le zucchine con un cucchiaio di olio di oliva in una padella posta su fuoco vivace, aggiungendo anche una foglia di alloro e lasciandole cuocere fino a quando saranno ben cotte e ammorbidite. 

Una volta cotte, aggiustale di sale toglile dal fuoco, trasferiscile nel bicchiere di un frullatore ad immersione e frullale fino ad ottenere una crema liscia, poi tienila da parte.

Prepara quindi il risotto: metti a sciogliere 30 g di burro in una padella capiente posta su fuoco basso e non appena inizierà a spumeggiare, metti a rosolare lo scalogno tritato, facendolo appassire dolcemente.

Quando lo scalogno sarà morbido, aggiungi 200 g di riso Carnaroli e fallo tostare per un paio di minuti a fuoco vivace, dopodiché sfumalo con 100 ml di vino bianco secco e lascialo evaporare completamente.

Per le preparazioni che necessitano di una cottura dolce come in questo caso, utilizzo questa https://amzn.to/2sJk26p ossia una padella antiaderente con il fondo molto spesso, in questo modo il calore viene distribuito in maniera più omogenea, e non rischio che il risotto si attacchi al fondo, bruciandosi.

A questo punto porta il riso a cottura, mescolando spesso e aggiungendo poco brodo vegetale di tanto in tanto.

Quando il riso sarà quasi cotto, taglia 200 g di nodino di maiale a cubetti da 1 centimetro e falli rosolare in una padella assieme a 10 g di burro, un cucchiaio di olio di oliva e una foglia di alloro, fino a quando saranno ben rosolati e coloriti, dopodiché salali, spegni il fuoco e tienili da parte, coprendoli con il coperchio.

Non appena il riso sarà cotto, spegni il fuoco e aggiungi la crema di zucchine e 30 g di grana padano grattugiato, mescola bene e servi il tuo Risotto all’alloro e dadini di maiale nei piatti cospargendolo con la dadolata di nodino rosolato. Buon appetito!

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Pasta frolla salata alle erbe
precedente
Pasta frolla salata alle erbe
Gnocchi di ricotta
successivo
Gnocchi di ricotta
  • 71 visualizzazioni
  • 45 min
  • 2 porzioni
  • Difficoltà media
  • 866 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

200 g di riso Carnaroli
1 scalogno tritato
200 g di nodino di maiale privato dell’osso
250 g di zucchine piccole
600 ml di brodo vegetale caldo
100 ml di vino bianco secco
2 foglie di alloro
30 g di grana padano grattugiato
40 g di burro
2 cucchiai di olio di oliva
sale q.b.
Pasta frolla salata alle erbe
precedente
Pasta frolla salata alle erbe
Gnocchi di ricotta
successivo
Gnocchi di ricotta