Ricetta Salsa piccante tex mex - La ricetta di Piccole Ricette
Salsa piccante tex mex

Salsa piccante tex mex

Extra:
  • Economica
  • Piccante
  • Senza glutine
  • Senza lattosio
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Salsa piccante tex mex

Condividi

Hai in mente di preparare un aperitivo con una nota piccante, che scaldi l’ambiente e la serata? Bene, ecco la salsa che fa per te: ottima con i nachos e le patatine o per dare sapore ai tuoi piatti freddi. Da provare anche come condimento per una bruschetta un po’ diversa dal solito.

Fai bollire abbondante acqua salata e sbollenta 3 pomodori maturi per 3-4 minuti. Intanto, trita 1 peperoncino rosso piccante, 1 peperoncino verde piccante, 1 cipolla rossa e se vuoi metterlo, un po’ di coriandolo o prezzemolo.

Togli i pomodori dall’acqua, pelali, riducili a pezzettini eliminando i semi e mettili a cuocere in padella assieme a un filo di olio di oliva, la cipolla rossa, i peperoncini tritati e se lo metti, il prezzemolo (o il coriandolo), lasciando cuocere la salsa per qualche minuto.

Una volta cotta, fai raffreddare il tutto, aggiungi il succo di mezzo limone, un cucchiaino raso di zucchero e un generoso pizzico di sale e mescola per bene. Lascia riposare la salsa per 1 ora prima di portarla in tavola.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Polpette di verdura
successivo
Biscotti alle carote
  • 1.004 visualizzazioni
  • 80 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà facile
  • 55 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

3 pomodori maturi
1 peperoncino rosso piccante
1 peperoncino verde piccante
1 cipolla rossa
il succo di mezzo limone
coriandolo o prezzemolo fresco q.b. (facoltativo)
1 cucchiaino raso di zucchero
olio di oliva q.b.
sale q.b.
precedente
Polpette di verdura
successivo
Biscotti alle carote

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.