Ricetta Spaghetti ai ricci di mare - La ricetta di Piccole Ricette
Spaghetti ai ricci di mare

Spaghetti ai ricci di mare

Extra:
  • Piccante
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Spaghetti ai ricci di mare

Condividi

Gli spaghetti ai ricci di mare sono un primo piatto gustoso e semplice da preparare: il sapore unico della polpa dei ricci renderà questo piatto una vera prelibatezza! Mi raccomando però, se vuoi gustare questo piatto al di fuori della stagione di raccolta dei ricci (che in generale va da Novembre alla fine di Aprile) utilizza la polpa in scatola. Una cosa importante da ricordare è che i ricci di mare si riproducono tra maggio e giugno: è vietato quindi raccoglierli durante questi mesi, poiché si metterebbe a rischio la preservazione della specie.

Mentre fai cuocere la pasta in una pentola con abbondante acqua leggermente salata in ebollizione per il tempo indicato sulla confezione, occupati del condimento.

Sbuccia lo spicchio di aglio e taglialo a metà poi privalo del germoglio interno e tieni le due metà da parte. Taglia a metà anche il peperoncino (solo se fresco) e privalo dei semini interni.

In una padella fai scaldare a fuoco basso 4 cucchiai di olio e non appena sarà ben caldo, metti a soffriggere l’aglio e il peperoncino, poi dopo un paio di minuti spegni il fuoco, elimina se vuoi l’aglio e il peperoncino e tieni da parte l’olio.

In una ciotola metti la polpa dei ricci e mescolala con 120 ml circa di acqua calda (utilizza l’acqua di cottura della pasta) e non appena la pasta sarà cotta, scolala e condiscila con l’olio tenuto da parte e la polpa dei ricci.

Mescola bene il tutto, completa con il prezzemolo tritato e servi la pasta ben calda in tavola, buon appetito!


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Pesto di fave
successivo
Tarte Tatin
  • 435 visualizzazioni
  • 20 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 520 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

400 g di spaghetti o bavette
300 g di polpa di ricci di mare fresca
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
olio di oliva q.b.
1 peperoncino fresco (o secco)
sale q.b.
precedente
Pesto di fave
successivo
Tarte Tatin

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.