Ricetta Torta al limone e pesche - La ricetta di Piccole Ricette
Torta al limone e pesche

Torta al limone e pesche

Facile e rustica

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Torta al limone e pesche

Condividi

La Torta al limone e pesche è un dolce da credenza semplice da preparare e perfetto per la colazione di tutta la famiglia o la merenda dei bambini. Le pesche, dolci e succose, manterranno il dolce umido e soffice al punto giusto.

Per preparare la Torta al limone e pesche, metti in una ciotola gli ingredienti secchi, quindi: 250 g di farina 00, 160 g di zucchero semolato, 8 g di lievito vanigliato per dolci e 1 pizzico di sale, quindi mescola bene tutto quanto fino a quando saranno ben miscelati.

In un’altra ciotola metti gli ingredienti umidi, ad eccezione delle pesche, quindi: 2 uova medie, 100 ml di latte intero, 80 g di olio di semi di mais, la scorza grattugiata di 2 limoni non trattati e con una frusta a mano mescola e sbatti leggermente questi ingredienti.

Unisci il composto liquido al mix di polveri e mescola con una frusta a mano, fino a quando avrai ottenuto una pastella densa e priva di grumi.

Versa il composto in uno stampo da circa 24 centimetri foderato con carta da forno, poi per finire distribuisci in superficie le pesche a spicchi, facendole affondare leggermente nell’impasto.

Per questa torta al limone e pesche io di solito uno stampo da 24 centimetri di diametro come questo https://amzn.to/31Iq7TD che ha i bordi abbastanza alti.

Se hai dei dubbi su come foderare lo stampo, a questo link https://youtu.be/TYAnfi3PBfc trovi un video con alcune tecniche semplicissime per foderare perfettamente varie tipologie di stampo.

Metti a cuocere la Torta al limone e pesche nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per circa 40-45 minuti o comunque fino a quando il dolce sarà ben cotto e dorato in superficie.

Per verificarne la cottura, fai la prova dello stecchino, infilando uno stecco di legno al centro del dolce, se esce asciutto e senza impasto cremoso attaccato, significa che è pronto e che può essere sfornato, altrimenti rimettilo nel forno e prosegui la cottura per 5 minuti, poi ripeti la prova.

Una volta cotta, sforna la tua Torta al limone e pesche e lasciala raffreddare completamente, prima di tagliarla a fette e servirla in tavola.

Se ami le pesche, allora puoi provare anche a farne un buonissimo succo di frutta seguendo la ricetta://3657 Succo di frutta alla pesca.

Articoli correlati

Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Straccetti di manzo rucola e pomodorini
precedente
Straccetti di manzo rucola e pomodorini
Panino con pollo al pesto
successivo
Panino con pollo al pesto
  • 60 min
  • 8 porzioni
  • Difficoltà facile
  • 327 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

250 g di farina 00
170 g di zucchero semolato
8 g di lievito vanigliato per dolci
1 pizzico di sale
2 uova medie
100 ml di latte intero
80 g di olio di semi di mais
la scorza grattugiata di 2 limoni non trattati
300 g di pesche pulite e tagliate a spicchi
Straccetti di manzo rucola e pomodorini
precedente
Straccetti di manzo rucola e pomodorini
Panino con pollo al pesto
successivo
Panino con pollo al pesto