Ricetta Pizza Pull apart bread - La ricetta di Piccole Ricette
Pizza Pull apart bread

Pizza Pull apart bread

Il pane da smontare

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

Preparazione Pizza Pull apart bread

Condividi

Il Pizza pull apart bread è letteralmente un pane smontabile, perché è possibile gustarlo senza nemmeno doverlo tagliare. In pratica si tratta di un lievitato composto  da tante fette di impasto perfettamente separate le une dalle altre da una componente di condimento, cosa che rende il pane oltre che buono, anche molto morbido.

Se ti piace questo genere di preparazione, allora non puoi perderti la versione dolce , che puoi realizzare seguendo la ricetta://1416 Pane dolce alla cannella oppure la versione salata al pesto, seguendo la ricetta://1324 Pane al pesto e grana.

Per realizzare il Pizza Pull apart bread, occupati innanzitutto dell’impasto per la  base: in una ciotola mescola 60 g di burro fuso assieme a 140 ml di acqua tiepida, quindi tieni da parte questo mix.

In una ciotola capiente setaccia 225 g di faina manitoba assieme a 25 g di zucchero, 10 g di lievito di birra secco e 10 g di sale, quindi incorpora pian piano il mix di acqua e burro, cominciando ad impastare il tutto.

Una volta incorporato tutto il liquido, unisci le due uova una alla volta e impasta ancora, aggiungendo anche i 225 g di farina rimanenti. Se dopo aver incorporato tutta la farina, ti sembra che l’impasto sia ancora troppo molle, puoi aggiungerne ancora 20-30 g, non di più altrimenti il pane risulterà duro.

Trasferisci l’impasto in una ciotola pulita, coprilo con la pellicola trasparente e lascialo lievitare in un luogo tiepido per almeno un’ora, o comunque fino a quando sarà raddoppiato di volume.

Nel frattempo prepara il mix per farcire gli strati: in una ciotolina metti 100 g di concentrato di pomodoro, 50 g di passata di pomodoro, un pochino di origano secco tritato, 50 g di mozzarella per pizza tritata, uno spicchio di aglio tritato finemente, uno o due cucchiai di olio di oliva e un generoso pizzico di sale, quindi mescola tutti questi ingredienti in maniera da amalgamarli.

Trascorso il tempo necessario alla lievitazione, riprendi l’impasto e trasferiscilo sul piano di lavoro ben infarinato, quindi stendilo con un mattarello, in modo da ottenere un rettangolo di pasta da 30 × 50 centimetri.

Spalma tutto il rettangolo con il mix di pomodoro e taglia la pasta in sei strisce lunghe 50 centimetri e larghe 5 centimetri. Taglia poi le strisce in 5 rettangoli lunghi 10 centimetri e disponi i rettangoli di impasto, uno di fianco all’altro, in uno stampo da plumcake da circa 25 x 11 centimetri foderato con carta da forno.

Per questo Pizza pull apart bread io di solito utilizzo questo https://amzn.to/2NzcQH4 che è uno stampo da plumcake delle dimensioni giuste per queste dosi.

Per fare meno fatica, ti consiglio di mettere lo stampo in posizione verticale, così potrai impilare i rettangoli di pasta uno sull’altro e una volta impilati tutti, potrai rigirare in posizione orizzontale lo stampo. Se vuoi, a questo link https://youtu.be/h3uDig3i9Qg puoi vedere il mio video del pane dolce alla cannella, dove mostro il procedimento per assemblare le fette da mettere nello stampo.

Inoltre, se hai dei dubbi su come foderare lo stampo, a questo link https://youtu.be/TYAnfi3PBfc trovi un video con alcune tecniche semplicissime per foderare perfettamente varie tipologie di stampo.

Copri lo stampo con la pellicola trasparente e metti a lievitare nuovamente il tuo Pizza pull apart bread in un luogo tiepido per altri 45 minuti, o comunque fino a quando il pane avrà raggiunto o appena superato i bordi dello stampo.

A questo punto scalda il forno in modalità statica a 180 °C e non appena sarà ben caldo, metti a cuocere il pane per circa 30-35 minuti o comunque fino a quando sarà ben dorato e gonfio.

Una volta cotto, potrai sfornarlo e lasciarlo intiepidire prima di servirlo in tavola, rigorosamente senza coltello!

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Crema piccante di olive verdi
precedente
Crema piccante di olive verdi
Polpette di pollo al curry Thai
successivo
Polpette di pollo al curry Thai
  • 246 visualizzazioni
  • 170 min
  • 8 porzioni
  • Difficoltà difficile
  • 307 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

450 g di farina manitoba o di tipo 0
140 ml di acqua tiepida
60 g di burro fuso
2 uova grandi
25 g di zucchero
10 g di lievito di birra secco
100 g di concentrato di pomodoro
50 g di passata di pomodoro
origano secco tritato q.b.
50 g di mozzarella per pizza tritata
1 spicchio di aglio tritato finemente
olio di oliva q.b.
sale q.b.
Crema piccante di olive verdi
precedente
Crema piccante di olive verdi
Polpette di pollo al curry Thai
successivo
Polpette di pollo al curry Thai