Ricetta Plumcake arancia e papaya - La ricetta di Piccole Ricette
Plumcake arancia e papaya

Plumcake arancia e papaya

Esoticamente natalizio

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Plumcake arancia e papaya

Condividi

Ricordo che da piccola, quando andavo ai mercatini di natale trovavo sempre qualche bancarella che vendeva frutta secca e candita ma io tra tutto quel ben di dio prendevo sempre solo la papaya, perché ne amavo non solo il sapore, ma anche la consistenza. E siccome la adoro anche oggi, mi sono scervellata per capire come poterla utilizzare in cucina ed ecco che ho pensato bene di infilarla in un bel Plumcake arancia e papaya!

Per preparare il Plumcake arancia e papaya, inizia sbattendo con le fruste elettriche le 3 uova assieme a 140 g di zucchero, la scorza grattugiata di due arance non trattate e un pizzico di sale, fino a quando avrai ottenuto un composto molto chiaro e spumoso.

A questo punto unisci 250 g di yogurt agli agrumi e mescola bene con una frusta a mano, fino a quando il composto sarà ben amalgamato.

Aggiungi successivamente 100 ml di olio di semi di mais e mescola ancora, sempre con la frusta a mano, fino a quando anche questo sarà completamente assorbito.

Incorpora 180 g di farina 00, precedentemente setacciata assieme a 60 g di amido di mais e 1 bustina di lievito vanigliato per dolci poi mescola sempre il tutto con la frusta a mano, in modo da non lasciare grumi inesplosi di farina.

Per finire aggiungi all’impasto 180 g di papaya candita tagliata a pezzetti e mescola bene per distribuirli uniformemente nel composto.

Versa l’impasto in uno stampo da plumcake da circa 25 x 11 centimetri, precedentemente foderato con carta da forno, quindi mettilo a cuocere nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per circa 45-50 minuti, o comunque fino a quando sarà cotto e dorato in superficie.

Se hai dei dubbi su come foderare lo stampo, a questo link https://youtu.be/TYAnfi3PBfc trovi un video con alcune tecniche semplicissime per foderare perfettamente varie tipologie di stampo.

Personalmente per preparare i plumcake io utilizzo questo https://amzn.to/2LwQbHI ossia uno stampo da plumcake delle dimensioni giuste per queste dosi.

Prima di sfornarlo, fai sempre la prova dello stecchino: infila uno stecco di legno al centro del dolce e se ne esce asciutto e senza impasto cremoso attaccato, significa che il dolce è cotto, altrimenti rimettilo in forno per 5 minuti poi ripeti la prova.

Una volta cotto, sforna il tuo Plumcake arancia e papaya e lascialo raffreddare completamente, prima di tagliarlo a fette e gustarlo, magari assieme a una bella tazza di tè caldo.

Se ami i dolci tipicamente natalizi, allora ti consiglio di provare anche il buonissimo plumcake speziato che puoi realizzare seguendo la ricetta://3780 Gingerbread plumcake.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Toast filante agli spinacini
precedente
Toast filante agli spinacini
Tagliatelle piccanti
successivo
Tagliatelle piccanti
  • 90 min
  • 10 porzioni
  • Difficoltà media
  • 326 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

3 uova medie
140 g di zucchero
la scorza grattugiata di due arance non trattate
1 pizzico di sale
250 g di yogurt agli agrumi
100 ml di olio di semi di mais
180 g di farina 00
60 g di amido di mais
1 bustina di lievito vanigliato per dolci da 16 g
180 g di papaya candita tagliata a pezzetti
Toast filante agli spinacini
precedente
Toast filante agli spinacini
Tagliatelle piccanti
successivo
Tagliatelle piccanti