Ricetta Spaghetti al ragù di polpo - La ricetta di Piccole Ricette
Spaghetti al ragù di polpo

Spaghetti al ragù di polpo

La pasta al ragù, al profumo di mare

Extra:
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Spaghetti al ragù di polpo

Condividi

Gli spaghetti al ragù di polpo sono un primo piatto che ti consentirà si portare in tavola un piatto di pasta al ragù spettacolare ma diverso dal solito. Ti sfido a non fare la scarpetta alla fine!

Per preparare gli spaghetti al ragù di polpo inizia occupandoti del polpo, che va pulito: apri la sacca lateralmente e svuotala completamente, con un coltello affilato taglia via la porzione degli occhi, poi elimina anche il becco che si trova tra i tentacoli. Fatto questo, batti con un pestello i tentacoli in modo da rompere le fibre e ammorbidirli, quindi lavalo bene sotto acqua corrente per eliminare ogni eventuale residuo di sabbia. Se il polpo che hai acquistato è surgelato, allora puoi semplicemente scongelarlo, pulirlo (se necessario) e sciacquarlo, perché il congelamento rompe le fibre della carne, che in questo caso risulta più morbida, dopo la cottura.

Una volta pulito, taglia il polpo a pezzetti piccoli piccoli (dovrà essere quasi tritato) e tienilo da parte, a temperatura ambiente perché è importante che non sia freddo di frigorifero quando lo metterai a cuocere.

In una casseruola capiente fai scaldare un filo di olio di oliva, poi metti a rosolare  100 g di sedano a cubetti, 100 g di carota a cubetti, 100 g di cipolla tritata e 8 g di prezzemolo fresco tritato, quindi lascia cuocere il tutto per qualche minuto.

Unisci a questo punto il polpo a pezzetti e lascialo rosolare per 4-5 minuti, dopodiché sfumalo con 100 ml di vino rosso corposo e prosegui la cottura per 15-20 minuti, mescolando spesso.

Trascorso il tempo indicato, aggiungi 2 cucchiai di concentrato di pomodoro e lascia cuocere per due o tre minuti, dopodiché unisci 800 g di passata di pomodoro e metà delle olive a rondelle, quindi lascia cuocere il tutto per un’ora a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto.

A fine cottura, aggiusta di sale e pepe e tieni da parte il tuo ragù di polpo, mentre cuoci la pasta: fai cuocere 400 g di spaghetti in una pentola colma di acqua leggermente salata in ebollizione per il tempo indicato sulla confezione.

Nel frattempo metti in un mixer dotato di lame in metallo 80 g di mollica di pane e mezzo spicchio di aglio, quindi trita il tutto in modo da ottenere un composto bricioloso, da usare al posto del formaggio grattugiato.

Per questo genere di preparazioni io di solito utilizzo questo https://amzn.to/2qZJ7ZV un tritatutto dotato di 4 lame, che torna molto utile perché le lame poste ad altezze differenti tritano in maniera molto più uniforme e veloce.

 Non appena saranno cotti, scola gli spaghetti e condiscili con il ragù di polpo, poi servili con una spolverata di mollica di pane tritata con l’aglio e le olive avanzate. Buon appetito e buona scarpetta!

Questo ragù di polpo è delizioso anche con gli gnocchi! prova a farli in casa seguendo la ricetta://3753 Gnocchi di ricotta oppure la ricetta://1472 Gnocchi di patate.

Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Polpette di tacchino alle erbe
precedente
Polpette di tacchino alle erbe
Ceci hawaiani
successivo
Ceci hawaiani
  • 120 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 679 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

400 g di spaghetti
1 polpo da 1 kg circa
100 g di sedano a cubetti
100 g di carota a cubetti
100 g di cipolla tritata
8 g di prezzemolo fresco tritato
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
100 ml di vino rosso corposo
800 g di passata di pomodoro
100 g di olive verdi e nere a rondelle
80 g di mollica di pane
mezzo spicchio di aglio
olio di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.
Polpette di tacchino alle erbe
precedente
Polpette di tacchino alle erbe
Ceci hawaiani
successivo
Ceci hawaiani