Ricetta Taralli ai semi di finocchio - La ricetta di Piccole Ricette
Taralli ai semi di finocchio

Taralli ai semi di finocchio

Extra:
  • Economica
  • Senza lattosio
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

Preparazione Taralli ai semi di finocchio

Condividi

Per preparare i Taralli ai semi di finocchio setaccia la farina in una ciotola capiente, unisci i semi di finocchio, il sale, l’olio e il vino bianco, poi impasta il tutto fino a quando gli ingredienti saranno ben amalgamati.

Trasferisci il panetto su di un piano di lavoro infarinato e impastalo per almeno 15 minuti, finchè la sua consistenza diverrà soda ed elastica.

Trasferisci il panetto in una ciotola e coprilo con la pellicola trasparente, quindi lascialo riposare per mezz’ora circa.

Trascorso il tempo necessario, riprendi il panetto e suddividilo in pezzetti del peso di circa 15-18 grammi l’uno (dovresti ottenerne circa 50), arrotolali con il palmo delle mani ricavandone tanti bastoncini lunghi circa 7-8 centimetri.

Unisci le estremità di ogni bastoncino ottenendo la forma ad anello tipica dei taralli e disponili su di un canovaccio pulito man mano che li formi.

Mentre dai la forma ai taralli, scalda il forno in modalità statica a 200 °C, poi porta a bollore abbondante acqua non salata in una pentola capiente: quando inizierà a bollire, tuffaci metà dei taralli, togliendoli con una schiumarola non appena verranno a galla, poi procedi allo stesso modo con l’altra metà dei taralli.

Lasciali raffreddare per un minuto, disponili su di una placca foderata con carta da forno e falli cuocere in forno caldo per circa 20 minuti o comunque fino a quando non saranno dorati in superficie.

Una volta cotti, sforna i taralli e lasciali freddare completamente prima di servirli. Se vuoi, puoi conservarli in una scatola di latta ben chiusa per circa una settimana.

Idea alternativa: il passaggio della bollitura dei taralli serve a renderli più lucidi in superficie. Saltando questo passaggio e facendo cuocere i taralli direttamente nel forno, otterrai dei taralli più croccanti e leggermente opachi in superficie.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Insalata al forno
successivo
Castagne al lardo
  • 581 visualizzazioni
  • 90 min
  • 50 porzioni
  • Difficoltà difficile
  • 59 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

500 g di farina 00
200 ml di vino bianco
10 g di sale
1 cucchiaio di semi di finocchio
125 g di olio di oliva
precedente
Insalata al forno
successivo
Castagne al lardo