Ricetta Toad in the hole - La ricetta di Piccole Ricette

Toad in the hole

Extra:
  • Economica

Ingredienti

Preparazione Toad in the hole

Condividi

Questo piatto ha un nome davvero strano, che significa letteralmente “rospo nel buco”, ma fortunatamente con i rospi non ha proprio nulla a che vedere. Si tratta di un piatto della tradizione inglese, composto da salsicce cotte, che sbucano da uno strato di Yorkshire pudding. La salsiccia tradizionale utilizzata per la preparazione del Toad in the hole è la salsiccia del Cumberland, un particolare tipo di salsiccia lunga e venduta avvolta a spirale (anche se in realtà se ne trovano anche di più piccole e tozze, un po’ come le nostre salamelle). Visto che non sarà impresa facile trovare la salsiccia del Cumberland, puoi tranquillamente utilizzare una normale salsiccia di suino nostrana.

Per realizzare questo piatto, buca la salsiccia con uno stuzzicadenti e adagiala (lasciandola arrotolata a spirale) in una teglia rotonda (meglio se antiaderente) da circa 28 centimetri di diametro, unta con poco olio di semi, quindi trasferiscila in forno preriscaldato in modalità statica a 230 °C e lasciala cuocere per 15-20 minuti, o comunque fino a quando sarà ben arrostita. Per evitare di bruciarla sul fondo, volta la salsiccia sottosopra a metà cottura.

Nel frattempo prepara la pastella per lo Yorkshire Pudding: metti in una ciotola capiente 3 uova, 150 ml di latte, un pizzico di sale, quindi sbatti bene il tutto e per ultima incorpora la farina setacciata, avendo cura di non lasciare grumi.

Quando avrai ottenuto una pastella liscia e omogenea, trasferiscila in una caraffa, in modo da poter versare la pastella più comodamente e lasciala riposare per 10-15 minuti.

Non appena la salsiccia sarà cotta, tirala fuori dal forno e versaci sopra la pastella, quindi rimetti tutto nel forno, alzando la temperatura a 250 °C, sempre in modalità statica.

Lascia cuocere il Toad in the hole per circa 20-25 minuti, o comunque fino a quando il pudding (ossia la pastella) sarà ben gonfio e molto dorato.

Una volta cotto, servi il Toad in the hole tagliandolo a fette e buon appetito!


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Banana split breakfast
successivo
Linguine One-pot al pomodoro
  • 624 visualizzazioni
  • 45 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 563 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

400 g di salsiccia arrotolata
3 uova
100 g di farina 00
150 ml di latte intero
olio di semi di mais o di arachidi q.b.
sale q.b.
precedente
Banana split breakfast
successivo
Linguine One-pot al pomodoro

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.