Ricetta Torta rustica alla ricotta e salame - La ricetta di Piccole Ricette
Torta rustica alla ricotta e salame

Torta rustica alla ricotta e salame

Extra:
  • Economica
Cucina:

Ingredienti

Preparazione Torta rustica alla ricotta e salame

Condividi

In Italia, sembra che il periodo pasquale sia uno dei più floridi, per quanto riguarda la gastronomia, ogni regione ha le sue usanze e le sue ricette, come ad esempio la ricetta://1782 Piconi al formaggio oppure la ricetta://1775 Torta Pasqualina o ancora la ricetta://1771 Agnello cacio e uova, per non parlare poi della ricetta://1404 Pinza Triestina o la ricetta://882 Colomba di Pasqua, solo per fare alcuni esempi.

Questa ricetta non è in realtà una vera e propria ricetta tradizionale, ma un mix fra due ricette tipiche campane: il Canascione, chiamato anche Pizza chiena, e la Torta rustica Napoletana. Il Canascione è una torta salata fatta con un impasto simile a quello della pizza e ripiena di uova, formaggi e salumi, mentre la Torta rustica Napoletana è una torta dolce e salata allo stesso tempo, perché è fatta con la pasta frolla dolce e farcita con un ripieno salato a base di ricotta, salumi e formaggi, in modo da ottenere una torta salata davvero sostanziosa ma buonissima, perfetta come antipasto, per un buffet o un picnic con gli amici.

Fai sciogliere 7 g di lievito di birra secco in 50 ml di acqua tiepida, aggiungi anche un cucchiaino di malto e mescola bene per amalgamare il tutto.

In una ciotola disponi a fontana 500 g di farina 00 e unisci 250 ml di acqua, il lievito di birra che hai fatto sciogliere e 9 g di sale. Lavora bene il tutto per qualche minuto, aggiungendo poi 50 g di burro morbido un pezzetto alla volta, fino a quando avrai ottenuto un impasto morbido e che non si appiccica alle mani. Una volta pronto, copri la ciotola con la pellicola trasparente e fai lievitare l’impasto per 2 ore, in un luogo tiepido.

Trascorse le due ore, sbatti in una ciotola 6 uova con 600 g di ricotta, 100 ml di latte, 100 g di pecorino o parmigiano grattugiato e un pizzico di sale. Amalgama bene fino a ottenere un composto cremoso.

Taglia a dadini 150 g di provola dolce o piccante, 150 g di scamorza e 200 g di salame. Unisci il tutto nella ciotola della crema e mescola ancora.

Dividi in due parti l’impasto ormai lievitato. Forma due dischi e stendi il primo in una teglia da 28 centimetri di diametro che avrai precedentemente imburrato, coprendo sia il fondo che i bordi. Fai aderire bene l’impasto ai bordi e poi farciscilo con il composto che hai preparato.

Ricopri con il secondo disco e sigilla bene i bordi, eliminando l’eventuale pasta in eccesso. Sbatti 1 uovo e spennella la superficie della pizza, poi cospargila con pochissimo sale grosso. Il sale grosso è facoltativo, quindi se vuoi puoi ometterlo.

Metti a cuocere la torta nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per 60-65 minuti o comunque fino quando sarà ben dorata e cotta.

Una volta pronta, sfornala e lasciala intiepidire per una decina di minuti prima di servirla, oppure lasciala raffreddare completamente, perché questa torta è deliziosa anche fredda! Se vuoi riscaldarla, anche il giorno dopo, puoi tagliarla a fette, disporle su una leccarda foderata con carta da forno e metterle in forno caldo (statico) a 180 °C per qualche minuto.

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Involtini di melanzane e robiola
successivo
Stoccafisso con le patate
  • 1.076 visualizzazioni
  • 200 min
  • 12 porzioni
  • Difficoltà media
  • 472 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

500 g di farina 00
50 g di burro morbido
7 g di lievito di birra secco
300 ml di acqua tiepida
1 cucchiaino di malto d’orzo o di miele
7 uova
600 g di ricotta vaccina fresca
100 ml di latte
100 g di pecorino o parmigiano grattugiato
150 g di provola dolce o piccante
150 g di scamorza dolce
200 g di salame
burro per ungere la teglia q.b.
sale q.b.
sale grosso per la finitura q.b.
precedente
Involtini di melanzane e robiola
successivo
Stoccafisso con le patate

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.