Vellutata di porri e patate

Vellutata di porri e patate

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Senza lattosio
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Vellutata di porri e patate

Condividi

L’arrivo dell’autunno richiama sempre piatti caldi, cremosi e vellutati, che scaldano e rinfrancano, come questa vellutata di porri e patate, un piatto fatto con ingredienti poveri ma saporiti per un piatto che è un vero comfort food.

Per realizzare questo piatto, ti servirà un buon brodo vegetale. Se vuoi puoi realizzarlo seguendo la ricetta://3043 Brodo vegetale che trovi nella sezione delle preparazioni base.

Per cominciare, taglia 700 g di porri (solo la parte bianca) a rondelle sottili, poi pela le patate e tagliale a cubetti piccoli (alla fine dovrai ottenere 400 g di patate pulite).

In una pentola capiente fai scaldare un filo di olio, unisci il porro e le patate e fai rosolare il tutto per qualche minuto, avendo cura di mescolare spesso per non far bruciare le verdure.

Quando il porro sarà ben appassito, unisci 500 ml di brodo vegetale caldo, abbassa la fiamma al minimo e lascia cuocere il tutto per circa 30-35 minuti o comunque fino a quando le patate saranno cotte e molto morbide.

Una volta cotte le verdure, frulla il tutto con un frullatore a immersione, in maniera da ottenere una crema vellutata.

Se vuoi, invece di utilizzare un frullatore a immersione come questi http://amzn.to/2t1QPTj puoi utilizzare un frullatore normale.

Se vuoi rendere la crema ancora più vellutata, passala attraverso un colino a maglie fini, schiacciandola e mescolandola con una spatola.

Aggiusta di sale la vellutata, poi versala nei piatti fondi o in ciotoline e termina con un filo di olio a crudo e una fogliolina di prezzemolo fresco.

Se vuoi rendere più corposa questa vellutata, puoi aggiungere un pochino di panna verso la fine della cottura e magari servirla con dei crostini di pane.


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Hummus di fagioli bianchi
successivo
Muffin Thai al vapore
  • 699 visualizzazioni
  • 70 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 234 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

700 g di porri puliti (solo la parte bianca)
400 g di patate
500 ml di brodo vegetale caldo
olio di oliva q.b.
qualche foglia di prezzemolo per guarnire
sale q.b.
precedente
Hummus di fagioli bianchi
successivo
Muffin Thai al vapore

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.