Ricetta Gelo di anguria - La ricetta di Piccole Ricette
Gelo di anguria

Gelo di anguria

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

Preparazione Gelo di anguria

Condividi

Il Gelo di anguria, anche chiamato Gelo di melone (o mellone), è un tipico dolce al cucchiaio Siciliano, tradizionalmente preparato a Ferragosto. Come molte ricette Italiane, anche questa non fa eccezione e può variare in base alla zona o alle tradizioni familiari, che possono contemplare l’aggiunta di diversi ingredienti oltre a quelli indicati in questa ricetta, come ad esempio mandorle, chiodi di garofano, acqua di gelsomino, acqua di fiori di arancio, vaniglia e frutta candita di vario genere. Per realizzare questa ricetta, dovrai ottenere 500 ml di succo di anguria. Per farlo, la polpa che utilizzerai dovrà necessariamente essere più di 500 g, ma la quantità di polpa da utilizzare dipende da quanto è succoso il frutto, quindi non esiste una dose di polpa prestabilita per ricavare 500 ml di succo. Se invece preferisci un gelo di anguria più rustico, puoi utilizzare direttamente la polpa di anguria frullata, senza separarne il succo.

Per cominciare quindi, procurati una bella anguria matura e succosa, taglia la polpa a pezzetti, elimina i semini e frulla la polpa in un mixer o un frullatore capiente, oppure passala con il passaverdure. Passa quindi la polpa frullata attraverso un colino a maglie strette, in modo da ricavarne 500 ml di succo. Se invece preferisci sentire di più la polpa, puoi utilizzare direttamente la polpa frullata: in questo caso potrai pesarne direttamente 500 g.

Una volta ottenuto il succo (o la polpa frullata finemente), trasferiscilo in una casseruola e scioglici dentro l’amido di mais e lo zucchero: anche per lo zucchero, la dose può variare in base alla dolcezza del frutto, quindi potrai doverne mettere solo 50 g oppure 100 g. In ogni caso ti consiglio di zuccherarla poco per volta, assaggiando in continuazione fino a raggiungere il grado di dolcezza desiderato.

Aromatizza il tutto con un pizzico di cannella in polvere e poi trasferisci la casseruola su fuoco basso. Porta il liquido ad ebollizione e lascia cuocere per 5 minuti da quando avrà iniziato a bollire.

Non appena la crema avrà terminato la cottura, spegni il fuoco e lascia intiepidire leggermente il composto, poi distribuiscilo in 4 coppette e lasciale raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno 2 ore prima di servirle in tavola.

Al momento di servire il dessert, cospargi la gelatina di anguria con gocce di cioccolato e granella di pistacchio, decora se vuoi le coppette con i fiori di gelsomino freschi e servi il gelo di anguria in tavola. Buon appetito!

Articoli correlati


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

precedente
Rolatina mediterranea
Insalata al salmone
successivo
Insalata al salmone
  • 553 visualizzazioni
  • 180 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 179 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

500 ml di succo di anguria (o polpa, per un gelo più rustico)
40 g di amido di mais
50-100 g di zucchero (in base alla dolcezza dell'anguria)
1 pizzico di cannella in polvere
4 cucchiai di gocce di cioccolato fondente
granella di pistacchio q.b.
fiori freschi di gelsomino per guarnire q.b. (facoltativi)
precedente
Rolatina mediterranea
Insalata al salmone
successivo
Insalata al salmone

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.