Videoricetta Omelette francese classica - La ricetta di Piccole Ricette

Omelette francese classica
L’omelette più classica e amata

Extra:
  • Economica
  • Senza glutine
  • Vegetariana
Cucina:

Ingredienti

Preparazione Omelette francese classica

Condividi

L’omelette francese classica è una preparazione tipica della cucina francese, che pur essendo semplice e decisamente banale negli ingredienti, per riuscire bene, ha bisogno di molta attenzione, precisione e un po’ di mano, quindi se non ti viene al primo colpo, non preoccuparti, è normale! Ma quando avrai preso la mano sui tempi e sui movimenti, vedrai, ti darà grandi soddisfazioni!

Di Omelette ne esistono moltissime varianti, come quelle alle erbe e o al Gruyere, per le quali ti basterà aggiungere alle uova in cottura le erbe fresche (prezzemolo, erba cipollina, dragoncello o cerfoglio sono le scelte più classiche) oppure il Gruyere grattugiato. Altre versioni invece prevedono un ripieno di formaggio cremoso, come nel caso dell’Omelette al formaggio, di cui se vuoi, puoi seguire la ricetta://3505 Omelette francese al formaggio.

Questa versione è la più classica in assoluto, solo uova, burro e sale, quindi una volta presa la mano con questa versione, potrai arricchirla con ciò che preferisci.

Prima di iniziare però ti consiglio di leggere il mio articolo dove spiego tutto quello che bisogna sapere sulle uova, che trovi a questo link https://www.piccolericette.net/piccolericette/tutto-quello-che-devi-sapere-sulle-uova/ oppure in alternativa, se preferisci, puoi vedere direttamente il mio video a questo link https://youtu.be/YpG1WXeqpo0 dove spiego, tra le altre cose, come riconoscere un uovo fresco e come leggere la carta di identità di un uovo.

Per preparare l’omelette francese classica, occupati delle uova: in una ciotola sbatti con una forchetta le tre uova assieme a un pizzico di fleur de sel in maniera da amalgamare molto bene i tuorli con gli albumi.

Se non sai cos’è il fleur de sel , sappi che è un sale marino francese, dalla consistenza piuttosto umida, tranquillamente sostituibile con del sale normale.

Metti su fuoco medio una padella antiaderente da 22-24 centimetri di diametro e fai sciogliere 10 g di burro. Non appena il burro inizierà a spumeggiare, togli la padella dal fuoco e versaci le uova, poi rimetti la padella su fuoco basso e con una spatola in silicone inizia a mescolare le uova effettuando un movimento a 8 e contemporaneamente muovi la padella avanti e indietro, con movimenti delicati ma piuttosto veloci, senza tralasciare di raschiare i bordi della padella per evitare che l’uovo sui bordi cuocia troppo.

Per evitare di graffiare la padella io utilizzo questa https://amzn.to/2METwDj ossia una spatola in silicone morbido, che mi permette di raschiare bene l’uovo dai bordi senza problemi.

Prosegui in questo modo per circa 2 minuti, poi quando le uova saranno parzialmente rapprese ma ancora un po’ liquide in superficie (in Francia si dice Baveuse), smetti di mescolare e lascia qualche secondo la padella sul fuoco, in modo che le uova si rapprendano sul fondo senza però prendere colore. Per verificare che questo accada correttamente, solleva con la spatola un bordo della frittata: se è rappreso ma non colorito, allora puoi togliere la padella dal fuoco e lasciare riposare l’uovo per 1 minuto, in questo modo otterrai una omelette bella uniforme e liscia.

Trascorso il minuto di riposo, rimetti la padella sul fuoco, inclinala leggermente sollevandola per il manico e arrotola immediatamente la frittata partendo dal bordo più vicino al manico e cercando di avvolgerla su se stessa fino a metà, dopodiché  aggiungi 10 g di burro nella parte della padella rimasta vuota e termina di arrotolare la frittata rivoltandola direttamente su un piatto da portata, avendo cura di tenere la parte aperta verso il basso.

Spalma la superficie della omelette con un pochino di burro, ne basta davvero poco, serve solo per renderla più lucida in superficie, poi aggiustala di sale e servi subito la tua Omelette francese classica in tavola.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Confettura di albicocche
precedente
Confettura di albicocche
Avocado toast al salmone
successivo
Avocado toast al salmone
  • 193 visualizzazioni
  • 15 min
  • 1 porzioni
  • Difficoltà media
  • 405 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

3 uova
20 g di burro
1 pizzico di fleur de sel o sale normale
poco burro per la finitura
Confettura di albicocche
precedente
Confettura di albicocche
Avocado toast al salmone
successivo
Avocado toast al salmone