Ricetta Ovis mollis - La ricetta di Piccole Ricette
Ovis mollis

Ovis mollis

I biscotti super friabili e raffinati

Extra:
  • Economica
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Ovis mollis

Condividi

Gli Ovis mollis sono dei biscottini da tè realizzati con una frolla molto particolare, preparata con i tuorli sodi. Il risultato sono dei biscotti estremamente friabili e delicati, perfetti da gustare a colazione, oppure per arricchire un vassoio di pasticcini. La frolla Ovis è perfetta per preparare biscotti ma non è adatta alla preparazione di crostate, poiché essendo molto friabile, non reggerebbe il peso della farcitura.

Per realizzare questi Ovis mollis è importante che il burro sia morbido, quindi se vuoi, a questo link https://youtu.be/CSP0A1uVpOw trovi un video dove faccio vedere come ammorbidire velocemente il burro, senza correre il rischio di scioglierlo.

Per preparare gli Ovis mollis inizia tritando molto finemente i tre tuorli sodi, utilizzando un mixer o un setaccio.

Metti in una ciotola capiente i tre tuorli sbriciolati, 120 g di farina 00, 40 g di amido di mais o fecola di patate, 60 g di zucchero a velo, la scorza grattugiata di mezzo limone non trattato, 1 pizzico di sale e 100 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, poi impasta tutti questi ingredienti fino ad ottenere un composto morbido e ben amalgamato, dalla consistenza simile a quella di una pasta frolla morbida.

Se vedi che l’impasto è troppo umido (dipende molto anche dalla dimensione dei tuorli), puoi aggiungere un pochino di farina in più per renderlo lavorabile.

Avvolgi il panetto nella pellicola trasparente e mettilo a riposare in frigo per un’ora circa, o comunque fino a quando l’impasto sarà ben rassodato.

Trascorso il tempo di riposo dell’impasto, tiralo fuori dal frigo e suddividilo in 20 porzioni uguali, poi lavora ogni pezzetto di pasta formando tante palline leggermente schiacciate.

Disponi le palline su una teglia foderata con carta da forno e con il dito forma un incavo più o meno profondo (ma senza esagerare).

Spesso per cuocere questo genere di preparazioni, al posto della carta da forno io utilizzo questi https://amzn.to/2qMn60q che sono dei fogli in teflon riutilizzabili molto comodi.

Riempi i buchi con un cucchiaino scarso di marmellata o di crema di nocciole, poi metti a cuocere i tuoi Ovis mollis nel forno preriscaldato in modalità statica a 170 °C per circa 15-18 minuti o comunque fino  quando saranno cotti ma non troppo dorati in superficie.

Una volta cotti, sforna gli Ovis mollis e lasciali raffreddare completamente, prima di servirli con una buona tazza di tè.

Se vuoi realizzare un vassoio di pasticcini misti, puoi preparare anche dei buonissimi bignè da riempire come vuoi, seguendo la ricetta://3251 Pasta choux per bigne e eclair oppure delle paste secche seguendo la ricetta://3202 Pasticcini alla mandorla o la ricetta://3471 Brutti ma buoni alle nocciole.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Risotto ai funghi porcini secchi
precedente
Risotto ai funghi porcini secchi
Zucca al forno
successivo
Zucca al forno
  • 267 visualizzazioni
  • 120 min
  • 20 porzioni
  • Difficoltà media
  • 96 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

3 tuorli sodi
120 g di farina 00
40 g di amido di mais o fecola di patate
60 g di zucchero a velo
la scorza grattugiata di mezzo limone non trattato
1 pizzico di sale
100 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
marmellata a piacere o crema di nocciole q.b.
Risotto ai funghi porcini secchi
precedente
Risotto ai funghi porcini secchi
Zucca al forno
successivo
Zucca al forno