Ricetta Risotto al vino bianco e tartufo - La ricetta di Piccole Ricette
Risotto al vino bianco e tartufo

Risotto al vino bianco e tartufo

Perfetto per le occasioni importanti

Extra:
  • Senza glutine

Ingredienti

Preparazione Risotto al vino bianco e tartufo

Condividi

Il Risotto al vino bianco e tartufo è un primo piatto ricercato ed elegante, perfetto per le occasioni importanti. Il vino bianco, dona al risotto il suo sapore leggermente acidulo e il tartufo completa il piatto donandogli il suo intenso e inconfondibile profumo.

Per realizzare questo piatto, ti servirà un buon brodo di carne. Se vuoi puoi realizzarlo seguendo la ricetta://1580 Brodo di carne che trovi nella sezione delle preparazioni base. Se invece preferisci il brodo di verdure, puoi seguire la ricetta://3043 Brodo vegetale.

Per preparare il Risotto al vino bianco e tartufo, inizia facendo fondere 40 g di burro in una padella capiente e dal fondo spesso posta su fuoco basso.

Per le preparazioni che necessitano di una cottura dolce come in questo caso, utilizzo questa https://amzn.to/2sJk26p ossia una padella antiaderente con il fondo molto spesso, in questo modo il calore viene distribuito in maniera più omogenea, e non rischio che il risotto si attacchi al fondo, bruciandosi.

Non appena il burro inizierà a spumeggiare, metti a soffriggere i due scalogni tritati finemente, avendo cura di non farlo bruciare.

Quando lo scalogno sarà ammorbidito, metti a tostare il riso per 5 minuti mescolandolo spesso, dopodiché unisci 350 ml di vino bianco secco e prosegui la cottura fino a quando il vino sarà stato completamente assorbito dal riso.

Ora puoi continuare la cottura aggiungendo poco brodo per volta e mescolando di frequente, fino a quando il riso sarà quasi completamente cotto. 

Quando mancheranno 5 minuti dal termine di cottura del riso aggiungi 100 g di grana padano grattugiato e mescola bene in modo da amalgamare il formaggio al risotto.

Servi il tuo Risotto al vino bianco e tartufo nei piatti, completandolo con tartufo a scaglie in superficie e servilo subito in tavola. Buon appetito!

Articoli correlati

Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Carciofi fritti
precedente
Carciofi fritti
Plumcake alla lavanda
successivo
Plumcake alla lavanda
  • 35 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 626 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

400 g di riso Carnaroli
2 scalogni tritati
100 g di grana padano grattugiato
350 ml di vino bianco secco
1 litro di brodo di carne o vegetale
40 g di burro
1 piccolo tartufo nero
Carciofi fritti
precedente
Carciofi fritti
Plumcake alla lavanda
successivo
Plumcake alla lavanda