Ricetta Arrosto di vitello al forno con patate - La ricetta di Piccole Ricette
Arrosto di vitello al forno con patate

Arrosto di vitello al forno con patate

Perfetto per le tue occasioni speciali

Extra:
  • Senza glutine
  • Senza lattosio

Ingredienti

Preparazione Arrosto di vitello al forno con patate

Condividi

Preparare un buon Arrosto di vitello al forno con patate forse può sembrare complicato, ma non è così. Una delle cose più importanti per ottenere un arrosto morbido e succoso è la scelta della carne, che deve essere di buona qualità e non essere eccessivamente magra. Questo scongiurerà il rischio di avere un arrosto secco e stopposo.

Per preparare questo delizioso arrosto di vitello al forno con patate, inizia legando la carne (sempre che tu non abbia già acquistato un pezzo già legato). Esistono molti modi per legare la carne e questo è uno dei più semplici, perfetto anche per chi è alle prime armi.

Per prima cosa, passa lo spago da cucina sotto l’arrosto, nel senso della lunghezza, poi realizza da un lato un nodo semplice. Tenendo il rotolo di spago in una mano e la carne nell’altra mano, arrotola lo spago intorno a tutta la carne, cercando di tenere ogni giro di spago alla stessa distanza di quello precedente. In questa fase è importante non stringere troppo la carne con lo spago, altrimenti l’arrosto potrebbe lacerarsi in cottura. Quando sarai arrivato alla fine, taglia lo spago (tenendo un po’ di abbondanza) e lega lo spago con un doppio nodo al giro di spago effettuato sulla lunghezza della carne.

Una volta legato l’arrosto, ungilo con un filo di olio di oliva, poi prepara il mix secco: in una ciotolina mescola un cucchiaino di rosmarino secco tritato, un cucchiaino di salvia secca tritata, un cucchiaino di origano secco tritato, un cucchiaino di timo secco tritato, una generosa macinata di pepe nero e 1 cucchiaino di sale grosso, poi utilizza questo mix secco per cospargere e panare bene tutto l’arrosto.

A parte lava bene 1 kg di patate e tagliale a spicchi (se vuoi puoi pelarle, altrimenti se sai che la buccia è abbastanza sottile, puoi lasciarle così come sono), poi irrorale con un filo di olio di oliva e tienile da parte.

In una padella posta su fuoco vivace fai rosolare l’arrosto assieme a un filo di olio, avendo cura di girarlo spesso per farlo colorire bene da tutti i lati. Sfuma la carne con 50 ml di vino bianco e lascialo evaporare parzialmente.

Una volta rosolato, trasferisci l’arrosto in una teglia capiente, che possa contenere comodamente sia le patate che la carne, poi spargi le patate attorno all’arrosto e aggiungi anche i due spicchi di aglio interi e con la buccia.

Versa sopra l’arrosto e le patate, il sughetto che si sarà formato durante la cottura della carne in padella, poi trasferisci tutto nel forno preriscaldato in modalità statica a 200 °C per circa 40-45 minuti.

Per verificare il grado di cottura della carne, in questo caso sarebbe meglio munirsi di termometro da cucina e verificare la cottura dopo circa 30-35 minuti: quando la temperatura al cuore della carne arriverà intorno ai 65-68 °C, la carne sarà cotta. Nel caso non avessi un termometro da cucina, un metodo per controllare la cottura consiste nel forare l’arrosto fino al cuore e controllare che il succo che fuoriesce sia trasparente, senza tracce rosse di sangue.

Per gli arrosti io utilizzo questo http://amzn.to/2FHwadF un termometro digitale perfetto per rilevare in pochi secondi la temperatura interna della carne.

Una volta cotto, sforna il tuo Arrosto di vitello al forno con patate e lascialo riposare per 10-15 minuti, prima di tagliarlo a fette e servirlo in tavola, assieme alle patate. Il riposo dopo la cottura è importante perché permette ai succhi della carne di redistribuirsi nelle fibre, in questo modo l’arrosto risulterà più umido e succoso.

Se preferisci un arrosto da cuocere in pentola a pressione anzichè in forno, puoi seguire la ricetta://033 Arrosto semplice, oppure, per una versione più raffinata e in pentola normale, la ricetta://1626 Arrosto al melograno o ancora, se vuoi provare un arrosto decisamente particolare ma delizioso, a base di carne di maiale, puoi seguire la ricetta://1603 Arrosto in stile cubano.

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Pacchettini di pasta al radicchio
precedente
Pacchettini di pasta al radicchio
Ciambellone all'acqua
successivo
Ciambellone all’acqua
  • 1.286 visualizzazioni
  • 90 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 629 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

800 g di sottofesa di vitello
1 kg di patate
50 ml di vino bianco
1 cucchiaino di rosmarino secco tritato
1 cucchiaino di salvia secca tritata
1 cucchiaino di origano secco tritato
1 cucchiaino di timo secco tritato
pepe nero q.b.
2 spicchi di aglio
olio di oliva q.b.
sale grosso q.b.
Pacchettini di pasta al radicchio
precedente
Pacchettini di pasta al radicchio
Ciambellone all'acqua
successivo
Ciambellone all’acqua

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.