Ricetta Halloween Red velvet - La ricetta di Piccole Ricette
Halloween Red velvet

Halloween Red velvet

Una torta da urlo

Extra:
  • Vegetariana
Cucina:

Dolce, cremosa e scenografica, l'Halloween Red Velvet è il dolce perfetto per la tua cena di Halloween.

Ingredienti

Preparazione Halloween Red velvet

Condividi

Se vuoi preparare una torta deliziosa e scenografica per Halloween, questa è la ricetta che cerchi. La base è una Red velvet, ma in più ha delle decorazioni da urlo!

Questa ricetta prevede l’utilizzo di tre ingredienti particolari: il Latticello (o Buttermilk), la Crème fraîche e l’Estratto di vaniglia. Se non li hai e non li trovi al supermercato e nemmeno nei negozi di alimentari etnici, puoi realizzarli in casa, mentre l’estratto di vaniglia puoi anche comprarlo online sul sito www.myamericanmarket.com/it. Per quanto riguarda il latticello, lo puoi fare seguendo la ricetta://132 Latticello o Buttermilk, che trovi nella sezione delle salse, la crème fraîche con la ricetta://133 Crème fraîche che trovi sempre nella sezione delle salse e l’estratto di vaniglia seguendo la ricetta del mix://SP046 Estratto di vaniglia all’interno dello Spicy Box oppure sostituirlo con dei semplici semi di una bacca di vaniglia.

Per prima cosa setaccia in una ciotola 250 g di farina 00 assieme a mezzo cucchiaino di sale e 15 g di cacao amaro, poi tieni da parte questo mix secco.

A parte monta 120 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente per circa 2 minuti finché è bello soffice, aggiungi 250 g di zucchero semolato e sbatti ancora per 2-3 minuti.

Il burro ammorbidito è importante per la buona riuscita della ricetta, quindi se non hai il tempo di lasciarlo ammorbidire bene a temperatura ambiente, a questo link https://youtu.be/CSP0A1uVpOw trovi un video su come ammorbidire velocemente il burro, senza correre il rischio di scioglierlo.

Unisci le due uova una alla volta finché ognuna sarà ben amalgamata con il resto, dopodiché aggiungi un cucchiaio di estratto di vaniglia e monta ancora per 1 minuto.

In una tazza mescola bene 240 ml di latticello con 1 cucchiaio colmo di colorante rosso in gel.

A questo punto devi aggiungere un po’ per volta il mix secco di farina e il latticello colorato al composto di burro e uova, alternando tra mix secco e latticello. Inizia con il mix secco e finisci con il mix secco quindi: mix secco-latticello-mix secco-latticello-mix secco.

L’ultima operazione va fatta piuttosto velocemente: in una piccola ciotola mescola un cucchiaino di aceto di mele assieme a un cucchiaino di bicarbonato, versalo nel composto e lavora il tutto molto rapidamente.

Dividi ora l’impasto in due stampi a cerniera da 22 centimetri di diametro (ma volendo potresti usarne anche solo uno, se ha i bordi alti e aumentando i tempi di cottura) e fai cuocere le due basi nel forno preriscaldato in modalità statica a 180 °C per 25-30 minuti, o comunque fino a quando saranno ben cotte.

Prima di sfornarle, verificane la cottura facendo la prova dello stecchino: infila uno stecco di legno al centro delle basi, se esce asciutto e senza impasto cremoso attaccato, significa che sono pronte e che possono essere sfornate, altrimenti rimettile nel forno e prosegui la cottura per 5 minuti, poi ripeti la prova.

Se usi due tortiere mettile nella parte mediana del forno, se invece usi un solo stampo più alto, mettilo nella parte meno calda del forno, che di solito è il ripiano più basso, così non rischierai di bruciare la superficie del dolce, visto che dovrà cuocere più a lungo (40-45 minuti dovrebbero essere sufficienti).

Una volta cotte, sforna e lascia intiepidire le due basi, poi toglile dagli stampi e falle raffreddare completamente.

Per realizzare il frosting, ossia la copertura, sbatti con le fruste elettriche 230 g di crème fraîche assieme a 230 g di mascarpone, fino ad ottenere un composto soffice, unisci un cucchiaio di estratto di vaniglia e 120 g di zucchero a velo, quindi sbatti ancora per circa 2 minuti.

Aggiungi a questo punto 360 ml di panna fresca liquida ben fredda di frigorifero poco alla volta, e sbatti ancora il tutto finchè non ti ritroverai con una glassa spessa (in totale dovrai sbattere il composto per circa 8 minuti totali). Una volta pronto, conserva il frosting in frigorifero fino al momento di utilizzarlo.

Prepara il vetro di zucchero: in un pentolino (di acciaio) metti 100 g di fruttosio e accendi il fuoco al minimo. Lascia cuocere il fruttosio fino a quando risulterà completamente trasparente e appena giallino, a quel punto spegni il fuoco e versa lo sciroppo su un foglio di carta da forno appoggiato su un tagliere di legno, quindi lascia raffreddare la lastra. Una volta fredda e indurita, potrai spaccarla con un batticarne, ottenendo le schegge di vetro.

Se vuoi, a questo link https://youtu.be/Xbk7Y8VdyhE trovi un video dove spiego come realizzare le schegge di vetro commestibili, perfette per decorare questa torta.

Ora è il momento di montare la torta: prendi le basi di torta già raffreddate, livellale bene con un coltello in maniera tale da renderle di spessore uniforme e spalma il primo strato con un po’ di frosting, appoggiaci sopra il secondo strato e rivesti sia la parte superiore che la circonferenza della torta con altro frosting aiutandoti con una spatola.

Infilza la torta con dei pezzi di vetro di caramello e cola qua e là un po’ di sciroppo ai frutti di bosco o alle amarene, per un effetto sanguinolento assicurato! La tua torta è pronta per essere brutalmente affettata e divorata!

Articoli correlati


Vota questa ricetta

3.7/5 | 3 voti



ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Pizza tonno e cipolle
precedente
Pizza tonno e cipolle
Pasta al pesto di verza
successivo
Pasta al pesto di verza
  • 1.963 visualizzazioni
  • 120 min
  • 6 porzioni
  • Difficoltà difficile
  • 820 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

250 g di farina 00
mezzo cucchiaino di sale
15 g di cacao amaro
120 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente
250 g di zucchero semolato
2 uova grandi
240 ml di latticello
1 cucchiaio colmo di colorante rosso in gel
1 cucchiaino di aceto di mele
1 cucchiaino di bicarbonato
230 g di crème fraîche
230 g di mascarpone
estratto di vaniglia q.b.
120 g di zucchero a velo
360 ml di panna fresca liquida
sciroppo ai frutti di bosco o alle amarene q.b.
100 g di fruttosio
Pizza tonno e cipolle
precedente
Pizza tonno e cipolle
Pasta al pesto di verza
successivo
Pasta al pesto di verza

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.