Ricetta Insalata al salmone affumicato - La ricetta di Piccole Ricette
Insalata al salmone affumicato

Insalata al salmone affumicato

Colorata e stuzzicante

Extra:
  • Senza cottura
  • Senza glutine
  • Senza lattosio
  • 20 min
  • 2 porzioni
  • Difficoltà facile
  • 259 Kcal

Ingredienti

100 g di salmone affumicato
1 arancia
mezzo avocado hass
20 g di germogli di cavolo o di soia
100 g di spinacini freschi
20 g di bietole da insalata
olio di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.
pepe rosa q.b.

Ingredienti

Preparazione Insalata al salmone affumicato

Condividi

L’insalata al salmone affumicato è un antipasto saporito che riunisce sapori e consistenze diverse, che legano meravigliosamente bene. La succulenta e aspra dolcezza delle arance, il sapore vagamente erbaceo e la cremosità dell’avocado e il tocco affumicato del salmone riuniti in un unico piatto.

Per quanto riguarda l’avocado, ti consiglio di procurartene uno della California, della specie chiamata Hass, con la buccia scura e rugosa: sono molto più saporiti e burrosi di quelli della Florida, che invece sono più grandi e dalla buccia più liscia e di color verde chiaro. Per verificare che sia maturo al punto giusto, dovrai affidarti al tatto, premendo delicatamente il pollice sul frutto: se è molto duro, significa che è ancora acerbo e che perciò va tenuto un paio di giorni fuori dal frigo, in un sacchetto di carta assieme a una mela, così maturerà più in fretta. L’avocado giusto per questa preparazione è tale se premendo sulla buccia il frutto risulta elastico ma non rimane nessun solco, ciò significa che è maturo ma non eccessivamente molle e quindi è perfetto per essere tagliato a pezzi.

Per preparare l’Insalata al salmone affumicato, inizia occupandoti dell’arancia, quindi pelala al vivo usando un coltello affilato: per farlo devi eliminare tutta la buccia e la parte bianca, rivelando la polpa del frutto. Durante questa operazione, posizionati sopra una ciotolina, così da raccogliere il succo che fuoriuscirà. Elimina anche le pellicine che ricoprono gli spicchi, i semi, se ce ne sono poi tagliala a fettine e mettile in una ciotola. Tieni da parte invece il succo fuoriuscito dall’arancia.

A parte prepara il condimento: aggiungi al succo dell’arancia un filo di olio di oliva e un generoso pizzico di sale, poi mescola bene. Se il succo dell’arancia dovesse essere poco, puoi aggiungerne dell’altro oppure puoi integrare un pochino di succo di limone o di lime.

A questo punto taglia a striscioline 100 g di salmone affumicato e riduci a cubetti la polpa di mezzo avocado e procedi con l’assemblaggio dei piatti.

Per conservare il mezzo avocado avanzato, esistono dei contenitori appositi come questo https://amzn.to/2DlCz19 che sigillano la polpa e non fanno passare l’aria, in questo modo l’avocado non prende aria e non si ossida.

Suddividi in due piatti 100 g di spinacini freschi, 20 g di bietole da insalata, distribuisci sopra le striscioline di salmone affumicato, le fettine di arancia e i cubetti di avocado, quindi condisci il tutto con l’emulsione preparata in precedenza e termina con 20 g di germogli di cavolo o di soia sparsi qua e la, una generosa macinata di pepe e una macinata di pepe rosa. La tua Insalata al salmone affumicato è pronta per essere servita!

Se ami le insalate a base di salmone, allora puoi provare anche la buonissima ricetta://1479 Insalata al salmone. 

Articoli correlati


Vota questa ricetta

5/5 | 1 voti



Per commentare la ricetta scarica Piccole Ricette la mia app gratuita per iOS e Android

ValentinaPiccoleRicette

Da autodidatta in cucina sperimento per capire la chimica degli alimenti. Sempre alla ricerca, perché il cibo e la cucina non siano solo scienza, ma soprattutto tempo e memoria. O forse solo perché mi piace mangiare.

Scaloppine trifolate ai funghi
precedente
Scaloppine trifolate ai funghi
Crema piccante di olive verdi
successivo
Crema piccante di olive verdi

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url
Scaloppine trifolate ai funghi
precedente
Scaloppine trifolate ai funghi
Crema piccante di olive verdi
successivo
Crema piccante di olive verdi