Ricetta Tabbouleh libanese - La ricetta di Piccole Ricette
Tabbouleh libanese

Tabbouleh libanese

Extra:
  • Economica
  • Senza cottura
  • Senza lattosio
  • Vegetariana

Ingredienti

Preparazione Tabbouleh libanese

Condividi

Il tabbouleh è un piatto tipico del Vicino e Medio Oriente, in particolare della Siria e del Libano, dove viene preparato con alcune varianti e servito come antipasto. Durante la preparazione, in Libano si usa più prezzemolo che bulgur (come in questo caso), mentre in Siria e in Palestina avviene il contrario. È una ricetta fresca, estiva e leggera, che io ti propongo come antipasto, ma può essere servita anche come piatto unico, se la giornata è particolarmente calda e hai voglia di un pasto davvero light.

Per iniziare a preparare il tuo tabbouleh, trita finemente 200 g di prezzemolo fresco e 30 g di menta fresca, precedentemente ben lavati e asciugati. Taglia a dadini 2 pomodori e trita molto finemente 1 cipolla piccola.

Sciacqua più volte in acqua fredda 40 g di bulgur a grana fine, finché non avrà perso tutto l’amido e l’acqua risulterà limpida.

In una ciotola capiente versa il bulgur sciacquato e scolato, coprilo con abbondante acqua tiepida e lascialo in ammollo per 1 ora (in alternativa, per fare prima, puoi lessarlo in acqua salata per il tempo indicato sulla confezione).

Quando il bulgur è pronto, scolalo e unisci in una terrina tutti gli ingredienti (bulgur, prezzemolo, menta, cipolla e pomodori). Condisci con olio di oliva, sale e il succo di 2 limoni. Mescola bene il tutto e porta in tavola, accompagnando il tabbouleh con delle foglie di lattuga, da utilizzare come cucchiaio.

Qualche precisazione e consiglio: io ti propongo di usare 2 limoni, ma va molto a gusti, quindi puoi aggiungere il succo di 1 limone per volta e assaggiare, per decidere qual è la quantità che fa per te. Se preferisci, prima di servire puoi far insaporire il tabbouleh in frigorifero per un paio d’ore. Se non riesci a trovare il bulgur, puoi sostituirlo con il couscous, ottenendo un risultato altrettanto eccellente.


Vota questa ricetta




ValentinaPiccoleRicette

Piemontese di origine, Lombarda di adozione. Potrei dire che cucino per passione, ma la verità è che cucino perchè sono una mangiona. Lo sono sempre stata, fin da piccola, anche quando mia madre mi metteva nel piatto le rape o il fegato con le cipolle, non facevo un plissè e ripulivo il piatto, un tritatutto insomma. Poi crescendo invece... non sono cambiata.

precedente
Pasta in verde
successivo
Haupia
  • 741 visualizzazioni
  • 90 min
  • 4 porzioni
  • Difficoltà media
  • 141 Kcal

Condividilo sui tuoi social:

Oppure copia e condividi questo url

Ingredienti

200 g di prezzemolo fresco
30 g di menta fresca
40 g di bulgur a grana fine
2 pomodori
1 cipolla piccola
il succo di 2 limoni
olio di oliva q.b.
sale q.b.
foglie di lattuga normale o romana q.b.
precedente
Pasta in verde
successivo
Haupia

Carico i commenti...

Commenti

Esegui il login o registrati per commentare.